BARNABA CIRO E RENATO

BARNABA CIRO E RENATO

fotografi

Immagine del soggetto

Coppia con nove figli a Buia fotografati da Ciro Barnaba nei primi anni del Novecento (collezione privata).

Ciro nacque a Buia (Udine) il 29 luglio 1863 da Pietro e Maddalena. Studiò in un istituto milanese per sordomuti dove apprese l’arte fotografica. Rientrato a Buia nel 1885, aprì uno studio fotografico nel capoluogo Santo Stefano, dedicandosi prevalentemente alla ritrattistica e al paesaggio del Friuli centro-collinare. Sue fotografie furono pubblicate nella rivista «La Panarie». Più recentemente, dal suo archivio furono reperite le immagini più antiche, poi pubblicate nel volume Buia: cent’anni, edito in occasione del millenario di quella località. Ciro morì nel suo paese natale il 31 dicembre 1952.

 

L’attività dello studio fotografico fu proseguita dal figlio Renato che nacque a Buia il 27 aprile 1899. “Ragazzo del ’99” combatté durante la prima guerra mondiale. Dopo aver conseguito il diploma di perito industriale, iniziò a lavorare a Buia nello studio fotografico paterno e successivamente, alla fine degli anni Trenta, gestì la succursale di San Daniele del Friuli, fino al 1940, quando fu richiamato alle armi. Nel dopoguerra ritornò alla sua occupazione di fotografo. Appassionato di cinema, fu uno dei fondatori del Cine Club udinese e gestì lo studio fotografico buiese fino alla chiusura, avvenuta a causa del terremoto del 1976. Renato morì a Udine il 9 gennaio 1980.

Bibliografia

DBF, 53; G. ELLERO, I fotografi di Buia, «Buje pore nuje!, Numar unic pe sagre di Sant Josef», 10 (1991), 34-36.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *