BASSILLA

BASSILLA

danzatrice

Mima ricordata da una epigrafe in lingua greca dedicatale al momento della sua morte nel teatro aquileiese, verso la fine del II secolo o l’inizio del III secolo. L’epigrafe fa cenno alla sua abilità di cantante e di danzatrice esibita nei teatri di molte città tra cui Aquileia, abilità che le aveva meritato il titolo di “decima musa”.

Bibliografia

PRESSACCO, Musica, 1948-1949; G.B. BRUSIN, Inscriptiones Aquileiae, I, Udine, Deputazione di storia patria per il Friuli, I, n° 710, 322-323; PRESSACCO, Sermone, 32-34.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *