BONRIZZO ALESSANDRO

BONRIZZO ALESSANDRO

pubblico perito

Il nome di questo pubblico perito compare in alcuni documenti riguardanti la zona collinare a nord-ovest della città di Udine, in particolare di alcune località poste sotto la giurisdizione dei «SS.ri di Fagagna». Proprio in queste zone, agli inizi del secolo XVII, per incarico degli «Ill.mi et ecc.mi signori Marco Marcello, et Bernardino Bellegno», provveditori sopra i beni comunali, il B. si trovò impegnato nella realizzazione di diverse «perticazioni» e confinazioni, e nella stesura di numerose stime di terreni localizzabili nelle ville di Martignacco, Ceresetto, Fagagna, Nogaredo di Prato, Plaino, Torreano, Moruzzo. Il dato interessante, pur nella scarsità di documenti attestanti il suo nome, è la compresenza, nel medesimo torno di anni, di un altro pubblico perito, Michiel Bonrizzo, attivo anch’egli più o meno negli stessi territori e con ogni probabilità suo parente diretto (cugino o fratello). È questa una chiara testimonianza di come l’attività di perito agrimensore coinvolgesse molte volte diversi membri della stessa famiglia: fratelli o cugini come nel caso dei Bonrizzo, ma anche diverse generazioni com’è invece il caso dei Rota o dei Leonarduzzi.

Bibliografia

A. BIANCHETTI, Ville friulane e beni comunali in età veneta, Udine, Forum, 2004, 154-156.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *