DE BIASIO LUIGI

DE BIASIO LUIGI (1930 - 1993)

ecclesiastico, bibliotecario, storico

Immagine del soggetto

Luigi De Biasio nella Biblioteca arcivescovile udinese.

Nacque da modesta famiglia contadina a Santa Maria la Longa (Udine) il 25 giugno 1930. Dopo avere studiato in seminario, a Castellerio e a Udine, fu ordinato sacerdote nel 1954. Il primo luglio 1967 si laureò con 110 e lode in materie letterarie, presso la Facoltà di magistero dell’Università di Padova. Dal 1971 al 1977 fu addetto alle esercitazioni in storia delle Venezie alla Facoltà di lingue e letterature straniere, da poco istituita a Udine, poi contrattista, fino al 1981, quando vinse il concorso per assistente ordinario di storia moderna e contemporanea nella medesima Facoltà. Nel frattempo era divenuto direttore degli Archivi diocesani udinesi (Archivio della curia arcivescovile ed Archivio capitolare) e della Biblioteca arcivescovile Dolfin, compito al quale si aggiunse, nel 1984, la direzione della Biblioteca del seminario. Morì a Udine il 7 giugno 1993. Lasciò una cinquantina di pubblicazioni. La sua attività di studioso e di archivista riguardò soprattutto lo scavo nei fondi documentari e bibliografici a lui affidati e la diffusione della conoscenza di essi. In particolare, a D. B. si deve il riordino, la regestazione e la valorizzazione del ricchissimo fondo dei processi dell’Inquisizione in Friuli, che copre l’arco di due secoli, fra la metà del XVI e quella del XVIII, conservato nell’Archivio della curia; fu lui ad aprire quest’ultimo ad un’utenza vasta, formata da studenti universitari e da studiosi, italiani e stranieri, anche d’oltre Atlantico. Alla sua cura si devono i due libri: 1000 processi dell’Inquisizione in Friuli (1976) e I processi dell’Inquisizione in Friuli dal 1648 al 1798 (1978), in cui sono catalogati più di duemila processi (a partire dalla metà del XVI secolo), arricchiti da saggi di D. B. Le indagini sui documenti dello stesso fondo portarono ad articoli originali sulla diffusione dell’eresia protestante in Friuli, su stregoneria, riti eterodossi legati al mondo contadino, origini della massoneria; altre ricerche, nell’Archivio capitolare e nella Biblioteca arcivescovile, furono compiute da D. B. sulle confraternite udinesi e la loro attività assistenziale (secoli XV-XVI) e sulla biblioteca quattrocentesca del convento di S. Pietro Martire.

Bibliografia

Opere di L. De Biasio: L’eresia protestante in Friuli nella seconda metà del secolo XVI, «MSF», 72 (1972), 71-154; Il fondo Codici dell’Archivio capitolare di Udine, in La miniatura in Friuli. Catalogo della mostra, a cura di G. C. MENIS - G. BERGAMINI, Milano, Electa, 1972, 189-199; 1000 processi dell’Inquisizione in Friuli, a cura di L. DE BIASIO, Passariano (Udine), Centro di catalogazione dei beni culturali, 1976; I processi dell’Inquisizione in Friuli dal 1648 al 1798, a cura di L. DE BIASIO, Passariano (Udine), Centro di catalogazione dei beni culturali, 1978; L’antica biblioteca del convento domenicano di S. Pietro Martire a Udine, in Un secolo di filosofia, 151-165; Credenze ed atteggiamenti religiosi del mondo contadino friulano nel Seicento. Un singolare rito battesimale amministrato nel santuario di Trava in Carnia, in Religiosità popolare in Friuli, a cura di L. CICERI, Pordenone, Concordia Sette, 1980, 39-53; I primi indizi di una presenza della Massoneria in Friuli, «AAU», 73 (1980), 79-93; Guida agli archivi e biblioteche privati del Friuli e Venezia Giulia, a cura di M. DI PRAMPERO DE CARVALHO - P. C. IOLY ZORATTINI - L. DE BIASIO, Udine, Centro di studi storici Giacomo di Prampero, 1982; Narcisso Pramper de Udene. Un prete eretico del Cinquecento, Udine, Del Bianco, 1986; Confraternite e vita sociale a Udine fra Quattro e Cinquecento. Note storiche sulla fraterna del ‘Sacramento’. In Appendice: Matricola degli iscritti alla confraternita del ‘Sacramento’, in Storia della solidarietà in Friuli, Milano, Jaca Book, 1987, 73-99; La vita religiosa. ... leggi Istituzioni e strutture organizzative, in Premariacco e il suo territorio. Testimonianze e memorie storiche, a cura di A. TAGLIAFERRI, Premariacco (Udine), Juliagraf, 1988, 101-113; Forme di cultura popolare ai confini tra religiosità e magia, ibid., 117-127; Dalle confraternite agli ospedali, in Ospitalità sanitaria in Udine. Dalle origini all’ospedale della città, secoli XIV-XVIII, a cura di L. MORASSI, Udine, Casamassima, 1989, 57-75.

Bibliografia degli scritti di Luigi De Biasio, a cura di G. PAOLIN, «M&R», n.s., 13 (1994), 7-11; F. SENECA, Ricordo di Luigi De Biasio, in Memor fui dierum antiquorum. Studi in memoria di Luigi De Biasio, a cura di P. C. IOLY ZORATTINI - A. M. CAPRONI, con la collaborazione di A. STEFANUTTI, Udine, Campanotto, 1995, 7-12; L’antico rito aquileiese. Nel Friuli dei Patriarchi con Luigi De Biasio, [Codroipo], Istitût Ladin-Furlan Pre Checo Placerean, 2010.

Chiudi

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *