DELLE VEDOVE ANTONIO

DELLE VEDOVE ANTONIO (1865 - 1944)

pittore

Nacque a Cordenons (Pordenone) il 23 luglio 1865. Dopo aver frequentato l’Accademia di belle arti di Venezia, si trasferì a Firenze. Nel 1890 partì per l’Argentina, stabilendosi a Buenos Aires. Negli ambienti artistici della capitale argentina trovò un buon successo, in particolare nell’esecuzione di raffinate nature che possono trovare confronto con alcune tele apparse in anni recenti in alcune prestigiose aste internazionali. Tra i numerosi riconoscimenti che gli furono tributati si rammentano le medaglie d’argento ottenute alla Colmena artistica di Belle arti e all’Esposicion Nacional del 1898. Produsse molti lavori su commissione di vari mercanti d’arte. Tornato in Italia, in virtù della sua notevole capacità nel riprodurre i capolavori del passato, divenne uno dei primi copisti ad essere ammessi alle gallerie di Roma e di Firenze. Morì nel 1944 a Firenze, nei pressi di Ponte Vecchio, in seguito ad un bombardamento alleato della città.

Bibliografia

A.M. COMANDUCCI, Dizionario illustrato dei Pittori, Disegnatori e Incisori Italiani Moderni e Contemporanei, Milano, Luigi Patuzzi, II, 19714, 994-995; Delle Vedove: chi era?, «Il Popolo» (edizione di Pordenone), 11 dicembre 1977.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *