DIENER CARL

DIENER CARL (1862 - 1928)

paleontologo

Nacque l’11 dicembre 1862 a Vienna, dove studiò geografia, geologia e paleontologia. Terminati gli studi, nel 1884 fece alcuni rilevamenti geologici nelle Alpi Giulie e nelle Dolomiti su incarico del Servizio geologico di Vienna sotto la direzione di Edmund Mojsisovics e Georg Boem. L’anno seguente intraprese alcuni viaggi di studio in Nord Europa, Asia e America; dal 1889 si concentrò sulla stratigrafia, paleontologia e struttura delle Alpi orientali e, in particolare, delle Dolomiti di cui per primo studiò in dettaglio i ghiacciai dell’area di Sesto. Dopo il 1889 abbandonò le ricerche di campagna per dedicarsi completamente all’insegnamento accademico; fu professore ordinario di paleontologia all’Università di Vienna, della quale divenne rettore nel 1922. Morì a Vienna il 6 gennaio 1928. Pubblicò numerosi studi riguardanti il Friuli, dei quali i primi furono dedicati alla stratigrafia delle Alpi Giulie. A questi seguirono alcuni lavori più in generale sulla struttura e sulla stratigrafia delle Alpi orientali e del Carso. Fu autore di importanti ricerche di carattere biostratigrafico sul Triassico; istituì, tra gli altri, un nuovo genere di ammonoidi che chiamò Cuccoceras dal monte Cucco, una montagna che sovrasta Arta Terme dove, nella seconda metà dell’Ottocento, il grande geologo bergamasco Torquato Taramelli aveva rinvenuto i primi esemplari di questo genere.

Bibliografia

C. DIENER, Entwurf einer Systematik der Ceratiten des Muschelkalkes, «Sitzungsbericht der k. Akademie der Wissenschaftlichen in Wien. Math.- Naturw. Kl.», 114 (1905), 653-687; M. AVANZINI - M. WACHTLER, Dolomiti la storia di una scoperta, Bolzano, Athesia, 1999.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *