FABIANI GIACOMO

FABIANI GIACOMO (1921 - 1995)

insegnante, verseggiatore

Immagine del soggetto

Il poeta Giacomo Fabiani.

Nacque a Dierico di Paularo, in Carnia, il 9 novembre 1921. Dopo il diploma magistrale si dedicò all’insegnamento nelle scuole elementari del paese natale, proseguendo gli studi presso l’Università di Padova dove si laureò in lettere. Dopo la laurea operò nella scuola secondaria di primo grado, facendosi apprezzare per la passione pedagogico-didattica e la dedizione prodigate come docente e dirigente. Persona di grande riserbo, soltanto nel 1982 pubblicò il suo primo libro di poesie, Vôs dal cûr, con prefazione di Gianfranco D’Aronco, che della sua lirica, sostanziata soprattutto di affettività e sentimenti, apprezzò in special modo l’amorosa evocazione del Friuli d’antan, nella sua povertà e semplicità. Seguì nel 1984 una seconda silloge, Fruzzons: testi essenziali, di tono meditativo, la cui ispirazione nuovamente scaturiva da «un accorato ritorno ad un sentimento nostalgico e chiuso (il passato, il paese, i ricordi lontani) che si risolve in lacrime» (Pauluzzo). «Nonostante le proteste di umiltà di questo carnico (che per altro scrive nel friulano “lingua comune”), c’è qua e là qualche vero affondo dell’anima», segnalò D’Aronco, aggiungendo: «E una più sofferta meditazione gli permetterà di aggiungere qualcosa di più persuasivo ancora nel suo futuro di poeta». Il pronostico ebbe conferma nelle tre raccolte successive: Voe di soreli (1986), Lûs e scûr (poesie in friulano e in italiano, 1988) e Faliscjs (1992), nelle quali F. espresse in toni ancor più intimi la propria visione dolceamara della vita, tra contemplazione della natura e memorie struggenti, tra disincanto esistenziale e conforto nella fede. Del suo attaccamento per il paese natale testimoniano il breve saggio Dierico di Paularo pubblicato nel 1970, altre note a carattere storico e folcloristico apparse su riviste della Società filologica friulana ed alcune inedite e incompiute. F. fu anche attivo nel campo della solidarietà. Morì a Udine il 23 dicembre 1995.

Bibliografia

A. CICERI, Giacomo Fabiani, Vôs dal cûr…, «Sot la nape», 34/2 (1982), 89-90; G. D’ARONCO, Prefazione a Vôs dal cûr, Aosta, Tip. valdostana, 1982; N. PAULUZZO, Prefazione a Fruzzons, Aosta, Tip. valdostana, 1984; R. DEL MEDICO, Prefazione a Voe di soreli, Aosta, Tip. valdostana, 1986; L. VERONA, Rassegne di leterature furlane, Udine, SFF, 1999, 486-488; G. D’ARONCO, Pagine friulane 1971-1995, Reana del Rojale, Istituto Tellini, 2001, 188-189, 265-266, 346; S. BERTOSSI, Quando le parole volano come faliscjs, «MV», 15 agosto 1994; D. ZANNIER, Addio Fabiani, ibid., 15 gennaio 1996.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *