JUSTULIN GIULIO

JUSTULIN GIULIO (1866 - 1935)

pittore

Nacque a Campolongo al Torre (Udine) nel 1866, da una famiglia di agricoltori. Notato il suo precoce talento, i proprietari delle terre che gli Justulin lavoravano, i nobili Jesse, lo mandarono a Trieste a seguire corsi di disegno e pittura. Là iniziò la sua attività di decoratore. Teso a seguire la propria vocazione, più che trentenne, con una borsa di studio della provincia di Gorizia, frequentò i corsi all’Accademia a Roma (là si trovava ancora nell’anno 1900), ma non li concluse, perché il sussidio provinciale non gli venne più corrisposto. Dai primi del Novecento al 1935, anno della morte, affrescò e decorò, con varie tecniche, numerose chiese dell’arcidiocesi di Gorizia: Barbana (Grado), Bruma (Gradisca), Campolongo al Torre, Cadenzano, Chiopris, Corona, Ioannis, Mariano, Medea, Moraro, Perteole, Romans d’Isonzo, San Vito al Torre, Tapogliano, Terzo di Aquileia, Versa, Villesse. Le suggestioni e i colori dei paesaggi romani sono presenti in numerose sue opere, soprattutto negli affreschi e nelle tele. Dipinse anche alcune pale d’altare (San Lorenzo Isontino, Visco) e ancone (Nogaredo al Torre, Ruda, Terzo di Aquileia, Versa). La sua è una pittura nell’ambito della tradizione religiosa, con accenni poetici del naturalismo, e brividi di novità soprattutto nei particolari.

Bibliografia

G. PARMEGGIANI, Sulla fossa del pittore friulano Giulio Iustulin, «L’Idea del popolo», 10 agosto 1930; G. AVIAN, Giulio Justulin, in Le chiese della parrocchia di Campolongo al Torre, Campolongo, Comune di Campolongo, 1990, 104-105; BERGAMINI, Friuli Venezia Giulia, passim; F. TASSIN, Artist, Visco, Comune di Visco, 2003, 18-19.

Un commento

  • enrico rossi 14 giugno 2017 Rispondi

    La biografia va aggiornata alla luce della pubblicazione di G.Tavian, Giulio Justolin (In particolare si corregga "justolin" e non "justulin"; l'anno di morte e' il 1930 non il 1935). SI VEDA ANCHE LA Voce su wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Justolin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *