MALNI GIORDANO

MALNI GIORDANO (1914 - 1976)

architetto, acquarellista, caricaturista

Nato a Gorizia il 19 agosto 1914, fratello del pittore Virgilio, conseguì a Venezia la maturità artistica (1934) e la laurea in architettura (1942), avendo seguito i corsi di Carlo Scarpa. Iniziò la carriera e la collaborazione con Lidia Cinti Greggio e Guglielmo Riavis, a fine anni Quaranta. A Gorizia realizzò più progetti: villaggi INA casa e IACP, “grattacielo Donati” (1953), sede centrale della Cassa di risparmio (1959) e della Croce Verde (1969), oratorio Domenico Savio o Katoliški Dom (1960). Eseguì a Monfalcone la sede della filiale della Cassa di risparmio (1970), a Gradisca d’Isonzo il restauro del palazzo Torriani. Si occupò della sistemazione urbanistica di Moraro (1958-1963), dei piani regolatori di Villesse e Romans d’Isonzo (1968). Sempre cercò di coniugare la propria totale adesione al funzionalismo a un’estetica classica. Buon acquarellista, mise in risalto la componente coloristica e pittorica di matrice veneta nei paesaggi (Tavano 1984). Sempre all’acquarello dipinse rari ritratti e numerosissime caricature. Nel romanzo Gli sposi di via Rossetti (Milano 1986) Tomizza lo dice caduto al fronte. Morì invece a Gorizia il 6 ottobre 1976, appena conclusa la stima dei danni del terremoto a Spilimbergo.

Bibliografia

G. MALNI, Gorizia, in EMFVG, 1/II, Il paese, 825-838.

DBF, 474-475; PSBL, 20, 702; M. MALNI PASCOLETTI, Il Carso e gli artisti, in Il Carso Isontino tra Gorizia e Monfalcone, a cura di L. MEDEOT, Trieste, Lint, 1984, 297-298; S. TAVANO, G. M., ibid., 305-307; Le arti a Gorizia nel secondo ’900, Gorizia/Udine, Provincia di Gorizia/Centro friulano arti plastiche, 1987, 95; C.H. MARTELLI, Artisti di Trieste, dell’Isontino, dell’Istria e della Dalmazia, Trieste, Hammerle, 20013, 228; Go. Gorizia_Gorica: Documenti d’arte nell’Isontino dal secondo dopoguerra. Catalogo della mostra, a cura di L. MICHELLI, [Gorizia, Provincia di Gorizia, 2002], 135; Prehojena pot. Temelj in upanje za prihodnost. 40 Kulturni center Lojze Bratuž 1962-2002, Gorizia, Kulturni center Lojze Bratuž, 2002, 17-20; Industria e edilizia popolare in terra d’Isonzo. 80 anni di storia. Catalogo della mostra, a cura di G. ANGELI - A. CUNA, Cormons, ATER, 2005, 48-55; Naš kulturni hram in njegovi graditelji, a cura di M. KACIN - V. KORŠIČ ZORN, Gorizia, Goriška Mohorjeva družba, 2007, 39.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *