MARTINO

MARTINO (? - 1290)

ecclesiastico, giurista, docente

Nel gruppo di giuristi che il comune di Cividale nel 1294 chiamava «ad docendum et allegandum de iuribus», oltre a Guido da Parma, Nicolò da Perugia, Pietro Bocca da Treviso e Rinuccio da Piacenza, si ricorda anche M. pievano di Trivignano. Il documento originale, citato dal Grion, non è stato ancora rintracciato; e, mentre per gli altri personaggi si sono trovate altre alcune notizie, non così è avvenuto per questo. Emerge tuttavia il nominativo di un canonico del capitolo di quella città, Martino da Crema, segnalato con il titolo di “magister”, ma anche di pievano di Flambro – e non di Trivignano – una prima volta nel 1282, quindi nel 1287, fino alla nota del 19 luglio 1290 del Libro degli anniversari di Cividale, che ne segnala la morte.

Bibliografia

GRION, Guida, I, 278; P.S. LEICHT, Per la glossa al Decreto di Graziano. Nota ad un codice del r. museo di Cividale, «MSF», 1 (1905), 19; LEICHT, Il primo tentativo, 4; SCALON, Libri, 39; SCALON, Libri degli anniversari, 129, 370, 952, 1000, 1014, 1017.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *