MATTIUSSI GIUSEPPE

MATTIUSSI GIUSEPPE

pubblico perito, agrimensore

Fu attivo attorno agli anni Cinquanta-Settanta del Settecento. Quasi nulla si conosce della sua provenienza e del suo percorso formativo, affine a quello dei periti a lui contemporanei, così come dell’area geografica nella quale dovette operare. Dai pochi riferimenti contenuti nell’opera del della Porta e dalle carte d’archivio che recano il suo nome, comprendenti in particolar modo mappe relative alle ville di Lavariano, Pozzuolo e di una non meglio identificata località chiamata «Dobbia», si può affermare che, al di là della classica impostazione settecentesca nella definizione dei confini e dei territori, il M. dimostrò una profonda attenzione nei riguardi dei particolari topografici, unita ad una indubbia capacità di disegnatore non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello artistico.

Bibliografia

ASU, Caiselli, Mappe, cassetto 1 n13; ASU, Del Torso, b. 6 mappa no 4.

DELLA PORTA, Case, 236.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *