PICK RAFFAELE

PICK RAFFAELE (1832 - 1871)

pittore

Immagine del soggetto

Il pittore Raffaele Pick (Gorizia, Musei Provinciali).

Nacque nel 1832 a Gorizia, dove ricevette i primi insegnamenti nella bottega del padre Filippo (1806-1879). Non documentata rimane la sua formazione accademica, che si riteneva fosse avvenuta all’Accademia di Venezia, mentre «a giudicare dallo stile delle sue pitture, sembrerebbe essere stata perfezionata da studi compiuti su modelli oltralpini». P. è ricordato soprattutto come ritrattista della borghesia goriziana, e di sentimenti filoitaliani, come dimostrano il Ritratto di Giovanna Periz Duss (1860 ca.), che ostenta una spilla col Leone di S. Marco, o la scoperta allusione al tricolore nel Ritratto dell’imperatore Francesco Giuseppe I d’Austria (1866), destinato al municipio cittadino. Nel 1863 partecipò con Annibale Strata alla dimostrazione garibaldina. P. firmò pure il progetto per la decorazione del soffitto del Teatro di Società raffigurante la Civiltà europea, realizzato ad affresco da Rocco Pittaco. Il dipinto è andato perduto nel primo conflitto mondiale, mentre il progetto è documentato da una litografia. P. morì a Gorizia nel 1871.

Bibliografia

L.C. IPPAVIZ, Catalogo della Prima Esposizione Artistica goriziana, Gorizia, Tip. Ilariana, 1888, 23, 34, 58; C.L. BOZZI, Pittori goriziani dell’800, «La Panarie», 17 (1939), 184, 186; COSSAR, Storia dell’arte, 99, 168, 347-348, 362, 369-371; Gorizia ottocentesca, Gorizia, Italia Nostra, 1975, 101; E. MOGOROVICH e V. GRANSINIGH, schede, in Pinacoteca Gorizia, 88-89.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *