PRATENSE GASPARE

PRATENSE GASPARE (1500 - ?)

medico

Immagine del soggetto

Frontespizio del trattato "De febre" del medico Gaspare Pratense, Padova 1591.

Figlio del giureconsulto Bonifazio Prateo, ovvero Pratense, G. nacque a Pordenone, presumibilmente nella prima metà del secolo XVI, da antica famiglia originaria di Prata e trasferitasi a Porcia prima di stabilirsi a Pordenone. Essendosi resa vacante la condotta di San Daniele, il vicario patriarcale Giacomo Maracco con lettera del 18 aprile 1566 propose che venisse eletto quale medico fisico il P. «valente huomo si nella pratica, come nella teorica». Concorreva pure Pietro Calcaterra, figlio di Carlo Calcaterra da Cividale che già era medico a San Daniele. Entrambi furono accettati. Il P. rinunziò alla condotta nel 1571 per trasferirsi a Udine dove fu accreditato medico condotto fino al 1591 con un compenso di «ducati 100 annui». Nel 1588 durante l’epidemia di «febbri maligne con petecchie» (peste) che si sviluppò a Udine e Cividale, e che coinvolse tante risorse umane, scientifiche e mediche, acquisì tali meriti nella cura dei cittadini da essere iscritto nella nobiltà udinese. L’esperienza professionale fu descritta nel 1591 in De febre […]. In esso il P. negò le influenze astrali, confutò le antiche opinioni di influsso delle eclissi, dimostrandosi moderno nella osservazione delle manifestazioni, arrischiandosi anche a contraddire le teorie di Galeno che all’epoca frenavano il progresso della scienza medica. L’opera è dedicata ai deputati di Udine ed è accompagnata da un carme composto dal suo successore, il medico G. Tommaso Minadoi. Scrisse anche di idroterapia in un saggio dal titolo De balneis Montisfalconis in Forojulii provincia. Morì verosimilmente alla fine del secolo.

Bibliografia

G. PRATENSE, De febre, quam lenticulas vel punticula, vocant tractatus, Padova, Pasquati, 1591; ID., De balneis Montisfalconis in Forojulii provincia (opera non reperita).

LIRUTI, Notizie delle vite, IV, 485-486; DI MANZANO, Cenni, 168; Mille protagonisti, 385; VALENTINELLI, Bibliografia, 73; SOMEDA DE MARCO P., Medici, 75-76; P. C. CARACCI, Appunti per una storia della medicina in Friuli, «Atti dell’Accademia di scienze lettere e arti di Udine», s. VIII, 2 (1973-75), 52-59; I secoli d’oro della medicina. La scuola medica di Padova e il Friuli. Catalogo della mostra (Udine, 24 aprile-30 giugno 1987), Udine, AGF, 1987.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *