RUTAR SIMON

RUTAR SIMON (1851 - 1903)

storico, geografo

Immagine del soggetto

Lo storico Simon Rutar.

Storico, geografo e promotore della archeologia slovena, R. nacque a Krn (villaggio sotto la omonima montagna) presso Caporetto (Kobarid) il 12 ottobre 1851. Frequentò il ginnasio a Gorizia e l’Università a Graz. Iniziò la carriera di professore ginnasiale a Gorizia, continuando poi a Cattaro (Kotor), a Spalato (Split) ed infine a Lubiana, dove morì il 3 maggio 1903. R., già da studente, iniziò ricerche specialmente sulla storia patria dei luoghi nativi (Isontino), più tardi il suo interesse si estese a tutte le terre abitate da sloveni. Durante il suo servizio in Dalmazia pubblicò saggi sulla storia antica di queste zone. Nel 1882 uscì lo studio di R. sulla storia della zona di Tolmino (Zgodovina Tolminskega) e nello stesso anno fu pubblicato il testo scolastico sulla storia patria della contea di Gorizia e Gradisca (Domoznanstvo). Nella collana dedicata alla storia patria delle terre abitate da sloveni (editore Slovenska matica di Lubiana) uscirono tre libri storico-geografici di R.: due volumi sulla contea di Gorizia e Gradisca (Poknežena grofija Goriška in Gradiščanska, 1892-1893), due fascicoli su Trieste ed Istria (Samosvoje mesto Trst in mejna grofija Istra, 1896-1897) ed il volume sulla Slavia veneta (Beneška Slovenija, 1899). R. fu anche coautore della Guida di Spalato e Salona (1894). Nel 1896 uscì una miscellanea dei suoi testi sulla storia della contea di Gorizia e Gradisca (Zgodovinske črtice). Gli interessi di ricerca di R. erano orientati soprattutto verso la storia antica (strade e fortezze romane), il medioevo e l’età moderna (famiglie nobili, archivi privati); la geografia occupava nelle sue ricerche un ruolo di secondo piano. ... leggi Come collaboratore della Commissione centrale austriaca per i monumenti, pubblicò le relazioni sugli scavi archeologici nelle terre della Slovenia. Nel 1972 uscì l’inedito diario giovanile (Dnevnik) di R., che copre il periodo 1869-1874, e nel 2001 è stata pubblicata una raccolta di testi storici sulla zona di Tolmino (Tolminske zgodovinske črtice). Con recensioni e diversi contributi, R. informava i lettori sloveni anche sugli avvenimenti della storiografia e cultura italiana nelle zone limitrofe (Friuli, Gorizia, Istria, Trieste). Le opere di R. sono uscite soprattutto in sloveno, qualcuna in tedesco, mentre l’unica pubblicazione in italiano è la traduzione Delle colonie slovene in Friuli (Udine, 1887).

Chiudi

Bibliografia

B. PLENIČAR, Bibliografija Simona Rutarja, «Goriški letnik», 4-5 (1977-1978), 139-183.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *