SCHAUR LUIGI

SCHAUR LUIGI (1738 - 1798)

gesuita, filologo

Nacque a Gorizia nel 1738 e, dopo aver ultimato gli studi letterari e filosofici, entrò nella Compagnia di Gesù a Vienna nel 1756. Acquisì il baccellierato in teologia all’Università di Graz e completò la sua formazione a Judenburg. Retore e filologo, ricoprì nel 1770 l’incarico di prefetto e di insegnante d’italiano nel collegio Teresiano di Vienna e qui pubblicò nel 1772, ad uso degli studenti, i Precetti dei migliori grammatici con un’appendice di componimenti dei più illustri poeti italiani. Scrisse un manuale di geometria e nel 1777 diede alle stampe a Vienna il Saggio sovra la lingua, l’eloquenza, e la poesia italiana, che dedicò alla nobile gioventù dell’Accademia Teresiana. L’opera fu riedita nel 1785. Nello stesso anno uscì anche la sua Chrestomatia italica. Morì nel 1798 a Gorizia, città nella quale era ritornato dopo il 1773.

Bibliografia

DBF, 730; DI MANZANO, Cenni, 190; MARCHETTI, Friuli, 1014; CODELLI, Scrittori friulano-austriaci, 200-203; J. N. STOEGER, Scriptores Provinciae Austriacae Societatis Jesu, I, Viennae, Typis Congregationis Mechitharisticae, 1855, 311; Bibliothèque de la Compagnie de Jésus. […], nouvelle édition par C. SOMMERVOGEL S. J., VII, Bruxelles-Paris, Schepens-Picard, 1890-1909 (= Mansfield Centre, Martino Fine Books, 1998), 720; FORMENTINI, Contea di Gorizia, 79; Primorski slovenski biografski leksikon, XIII, Gorica, Goriška Mohorjeva družba, 1974-1994, 311; TAVANO, Gorizia: Friuli e non Friuli, 67.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *