SILVESTRI OTELLO

SILVESTRI OTELLO (1934 - 2002)

bibliotecario

Immagine del soggetto

Otello Silvestri, direttore della Biblioteca statale isontina.

Nacque ad Orsaria di Premariacco (Udine) il 12 marzo 1934, ma svolse le sue attività principali a Gorizia, dove intraprese, nel 1964, la carriera di bibliotecario presso la Biblioteca statale isontina (che comprende anche la Biblioteca civica), diretta allora da Guido Manzini. Dal 1973 al 1979 fu reggente dell’istituto, divenendone direttore nel 1983. Nel 1984 fu per alcuni mesi reggente dell’attuale Biblioteca statale di Trieste (già Biblioteca del popolo); inoltre fu, per qualche tempo, responsabile dell’Ufficio per i beni librari della regione Friuli Venezia Giulia. Ritiratosi nel 1996, si spense a Gorizia il 7 agosto 2002. Mosso sia da una forte consapevolezza del valore e della funzione culturale della Biblioteca, sia da un sincero e profondo legame con la storia friulana e goriziana (apprezzata in tutte le sue componenti linguistiche ed etniche), fu un direttore zelante e capace che «non chiedeva mai ai suoi impiegati e collaboratori niente che non fosse disposto a fare lui stesso in prima persona, si trattasse di allestire una mostra o di trasferire d’urgenza i libri da un deposito a causa di uno spandimento» (Gallarotti). Promosse esposizioni bibliografico-documentarie relative alla storia della stampa e della cultura a Gorizia (si pensi soprattutto alle esposizioni del 1983 e del 1996); nel caso di una mostra di manifesti successiva al suo pensionamento, curò anche il relativo catalogo (1997). Nel 1975, inoltre, avviò, con il volume 41, la seconda serie di «Studi Goriziani», rivista della Biblioteca fondata nel 1922, le cui pubblicazioni erano sospese dal 1966. Il più importante contributo di S. alla storia della Biblioteca è certamente rappresentato dal coordinamento del restauro del seicentesco palazzo Werdenberg, storica sede dell’istituto. ... leggi I lavori, anticipati da alcuni interventi già nel 1986, si protrassero dal 1988 al 1995, e S. riuscì, con grande impegno, a mantenere sempre e comunque attivi i servizi al pubblico dell’istituto. S. è autore di numerosi articoli di interesse bibliotecario e culturale usciti su riviste e pubblicazioni non soltanto locali, tra i quali gli scritti sulle biblioteche del Friuli devastate dal terremoto del 1976 stampati su «Accademie e biblioteche d’Italia» (la stessa Biblioteca statale isontina fu coinvolta nei restauri dei beni librari danneggiati dal sisma). Merita ricordare la curatela di un volume che ripercorreva il periodo del restauro della Biblioteca, presentando il nuovo volto dell’istituto (1995). Fu membro della Società filologica friulana e dell’Istituto di storia sociale e religiosa di Gorizia; scrisse anche versi e prose in friulano e Il tiglio e la rosa. Una storia goriziana di altri tempi, lungo racconto incentrato sulla vicenda di due adolescenti (2001).

Chiudi

Bibliografia

O. SILVESTRI, Il Friuli terremotato riavrà anche le sue biblioteche, «Accademie e biblioteche d’Italia», 44/3 (1976), 185-189; ID., Le biblioteche friulane due anni dopo, ibid., 46/5 (1978), 377-380; La biblioteca rinata: i lavori, le esperienze e i ricordi, 1988-1995, a cura di ID., Monfalcone, EdL, [1995]; I manifesti del Comune di Gorizia (1876-1907) nelle raccolte della Biblioteca civica. Catalogo della mostra (14 giugno-6 luglio 1997), a cura di ID., Gorizia, Grafica Goriziana, [1997]; ID., Il tiglio e la rosa: una storia goriziana di altri tempi, Monfalcone, EdL, 2001.

M. SCARABÒ, Silvestri Otello, in Dizionario bio-bibliografico dei bibliotecari italiani del XX secolo, a cura di S. BUTTÒ, www.aib.it/aib/editoria/dbbi20/dbbi20.htm; La scuola, la stampa, le istituzioni culturali a Gorizia e nel suo territorio dalla metà del Settecento al 1915. Mostra bibliografico-documentaria (Gorizia, 9-30 dicembre 1983), Gorizia, BSI, [1983]; Pagine austriache. Stampa e letteratura in lingua tedesca a Gorizia fino al 1915. Mostra bibliografico-documentaria (Gorizia, 25 settembre-31 ottobre 1996), a cura di H. KITZMÜLLER, XIII supplemento a «Studi Goriziani», 1996; A. GALLAROTTI, Ricordo di Otello Silvestri, «Studi Goriziani», 93/94 (2001), 5.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *