SUPPANZIG FRANCESCO

SUPPANZIG FRANCESCO (1688 - 1751)

frate minore

Immagine del soggetto

Frontespizio del "Quaresimale" di Francesco Suppanzigh, Udine 1748.

F. S. (nomi di battesimo Domenico e Andrea), figlio di Giacomo e Margherita, nacque a Gradisca d’Isonzo l’11 giugno 1688. Compiuti i primi studi a Gorizia, entrò nell’ordine dei minoriti. Diventò noto come predicatore e esercitò la sua mansione negli ultimi anni di vita, che trascorse a Monte Santo: «Uscito dalla scuola di fra Giovanni Duns si diè a predicare la parola di Dio, tuttoché abbia appena oltrepassati i confini d’Italia onde apprender la lingua» (P. A. Codelli). Nel 1748 pubblicò a Udine il libro delle prediche Quaresimale del padre Francesco Suppanzich da Gradisca Minore Riformato, dedicato agli Stati provinciali della contea di Gradisca. Il libro venne scritto nel monastero di Monte Santo (la prefazione del S. porta la data del 25 aprile 1746) «ove generalmente non mancarò implorare da questa Madre di Grazie agl’incliti stati della regia imperiale vostra principal contea ogni più sospirato bene». Secondo il Codelli sarebbe stato ben accolto dai «gradiscani amanti tutt’ora di fioretti e d’un dire ampolloso». Morì nell’ospizio di Salcano il 18 marzo 1751.

Bibliografia

K. WURZBACH, Biographisches Lexicon des Kaiserthums Oesterreich, XIV, Wien, Zamarski, 1880, 336; CODELLI, Scrittori friulano-austriaci, 207-208; MORELLI, Istoria, III, 352; Slovenski biografski leksikon, III, Ljubljana, Zadružna gospodarska banka, 1960-1971, 553.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *