ZAMBRA BERNARDINO

ZAMBRA BERNARDINO (1812 - 1859)

fisico

Nacque a Como l’11 novembre 1812 da una famiglia originaria di Careno (Como). Appena diplomato, divenne ripetitore di fisica al Liceo di Como e quindi all’Università di Pavia. Conseguì nel 1845 la cattedra di fisica e storia naturale al Liceo di Udine, città da cui partecipò alla vita scientifica nazionale intervenendo a vari congressi italiani. Nel 1845 era vicesegretario dell’Accademia di Udine. Nel 1848 fu un sostenitore della causa dell’indipendenza italiana e partecipò ai moti organizzando le artiglierie a Udine e Palmanova. Ricordando quei tempi disse: «Eranmi giocondo spettacolo le parabole delle palle da me lanciate, e ringraziava Dio de’ miei studii di matematica». Fu tra i redattori del «Giornale politico del Friuli», che riportava, dopo il titolo, il motto «Viva l’Indipendenza Italiana». Il foglio ebbe una breve vita, dal 27 marzo al 17 aprile 1848; Z. fu direttore degli ultimi tre numeri (17-19), caratterizzati da «un’impronta politica più radicale e meno polemica, dovuta anche alla situazione che ormai volgeva al peggio» (Tamburlini). Dopo il fallimento dei moti, fu esule a Ginevra e in altre parti della Svizzera; amnistiato, fece ritorno a Udine, da dove, nel 1850, si trasferì al Liceo Foscarini di Venezia, assumendo la cattedra di fisica. Fu molto amato dagli studenti. Scrisse un trattato di fisica in due volumi, I principj e gli esperimenti della fisica, e arricchì il laboratorio del Liceo con nuovi apparecchi destinati alla sperimentazione didattica. In seguito subentrò a Zantedeschi, che già aveva sostituito al Foscarini, nella cattedra di fisica dell’Università di Padova. Fu socio della I. R. Accademia di scienze, lettere ed arti di Padova, di cui fu anche vicesegretario. Morì il 7 gennaio 1859 a Treviso. Le sue spoglie furono però reclamate a Padova dai suoi studenti, che vollero celebrare un funerale pubblico al grido di «Viva l’Italia!».

Bibliografia

Scritti di B. Zambra: Dell’arte galvanoplatisca, Milano, Bernardoni, 1841; Introduzione allo studio della fisica: discorso del dottore Bernardino Zambra professore di fisica e di storia naturale nell’i.r. Liceo di Udine, Udine, Turchetto, 1845; I principj e gli elementi della fisica, Milano, Vallardi, 1851-1854; Sulla influenza degli studi scientifici nella letteratura, Venezia, Antonelli, 1857; Sulla terza appendice della memoria di Giovanni Battista Zannini della necessità e dei modi di riformare le scuole elementari e ginnasiali, Padova, Randi, 1858.

C. FRANCHI, Notizie storiche della città di Como l’anno 1859, Como, Franchi, 1860; VALENTINELLI, Bibliografia, indice; F. TAMBURLINI, Censura libraria, tipografia e giornalismo a Udine nell’età della Restaurazione, in Provincia del Lombardo-Veneto, 253-324: 299, 317-318.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *