CAPELLARI PIETRO

CAPELLARI PIETRO (1819 - 1901)

vescovo

Immagine del soggetto

Monsignor Pietro Capellari (Portogruaro, Antico Episcopio).

Nacque a Dogna (Udine) il 1o maggio 1819 da Pietro e da Domenica Roseano. Nel 1821 giunse a Ospedaletto di Gemona, ove il padre possedeva una nota birreria. Frequentò il Seminario a Udine e venne ordinato sacerdote nel dicembre 1842. Dopo un anno trascorso quale prefetto dei chierici nell’istituto udinese, ricoprì prima il posto di vicario arcipretale di Gemona e poi di vicario sostituto dell’arciprete, esiliato dagli austriaci per motivi politici. Il 10 luglio 1857 fu nominato arciprete di Gemona ove rimase fino al 1872, quando venne eletto vescovo di Concordia da papa Pio IX. Fu consacrato dall’arcivescovo Casasola nel duomo di Udine il 23 giugno e nel mese successivo prese possesso della sede designata. Si impegnò al miglioramento del Seminario, incrementando il numero dei chierici e degli aspiranti e ottenendo il riconoscimento paritario per il ginnasio inferiore. Rimase presso la diocesi pordenonese fino al 6 giugno 1881, quando richiese l’esonero dall’ufficio per motivi di salute. Ottenuto allora il titolo di vescovo di Cirene, si ritirò a vita privata a Ospedaletto, dove esercitò il ministero di sacerdote e si dedicò alla stesura di due volumi intorno alla vita e alla dottrina di Gesù Cristo. L’8 settembre 1897 celebrò il giubileo episcopale a Gemona. Morì il 20 agosto 1901 ed ebbe l’onore del funerale solenne celebrato nel duomo di Gemona e della cerimonia del trigesimo a Ospedaletto.

Bibliografia

M. D. A., Mons. Cappellari, «Il Cittadino italiano», 7 settembre 1897; DEGANI, La diocesi di Concordia, 252; T. CANCIAN, Gemona, Gemona, Gemona, Udine, AGF, 1999, 177-178; PATAT, Oms, 47-48.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *