GIOVANNI DA CONCORDIA

GIOVANNI DA CONCORDIA

ecclesiastico, copista

È ricordato come prete e mansionario del capitolo di Concordia agli inizi del XV secolo. In questo ruolo, nel 1406 fu pagato per aver restaurato un messale e gli fu affidata la copia di un salterio, poi terminata nel 1408.

Bibliografia

SCALON, Produzione, 64; n° 169, 259; n° 178, 276.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *