GIOVANNUTTO DA GEMONA

GIOVANNUTTO DA GEMONA

pittore

Immagine del soggetto

Particolare della statua di san Nicolò, opera di Giovannutto collocata sul campanile del duomo di Gemona nel 1368.

Nato a Gemona e ivi morto; esistenza documentata dal 1366 al 1391 (in quell’anno fece testamento a Gemona). Pittore e doratore gemonese, figlio di Nicolò di Marcuccio, autore di affreschi eseguiti nel 1331 sulla facciata del duomo di Gemona, a volte confuso con l’omonimo Nicolò (Nicolut) figlio di Giacomo. Di G. non ci sono giunte opere di pittura sicure. Dai documenti apprendiamo che nel 1371 l’artista aveva dipinto una Annunciazione dietro l’altar maggiore del duomo e nel 1377 aveva prestato la sua attività per l’altare di santa Dorotea. Alcuni studiosi hanno proposto di riferirgli gli affreschi del sacello dei santi Michele e Giovanni Battista nel duomo di Gemona. Gli studi più recenti riferiscono il ciclo a Nicolò di Giacomo da Gemona. All’artista si attribuisce l’esecuzione di una scultura in pietra (tuttora esistente) raffigurante san Nicolò sul campanile del duomo gemonese in base a un documento del 1368 nel quale la si riferisce a “Zuanut pintidor”. Nella collezione Cernazai di Udine si conservava fino al 1900 un dipinto su tavola con la Madonna col Bambino (oggi nella collezione milanese Bagatti Valsecchi) erroneamente attribuito dagli eruditi locali del XIX secolo al pittore gemonese, ma da ricondursi all’ambito di Catarino.

Bibliografia

Gemona da, Giovannutto, in DBF, 309; JOPPI, Contributo quarto, 5-6; G. MARCHETTI, Gemona, artisti senza casato, in MARCHETTI, Friuli, 758; ID., Gemona e il suo mandamento, Udine, 1958, 48, 56; Il Friuli rubato, Catalogo della mostra a cura di G. GANZER, Pordenone, 1983, 31; G. GANZER, La collezione Cernazai di Udine, «Atti dell’Accademia di scienze lettere e arti di Udine», 37 (1984), 32-36; P. PATAT, scheda a San Nicolò (scultura), in Il duomo di Santa Maria Assunta di Gemona, a cura di N. DRUSIN, Udine, AGF, 1987, 214-215; M. GRATTONI D ’ARCANO, Appendice al “Diplomatarium Glemonense” (notizie musicali), Ibid., 101, n° 62; G. CLONFERO, Note cronologiche, Ibid., 12; M. WALCHER, Sculture, Ibid., 17-29; D. F[ORGIARINI], in DI MANIAGO, Storia, II, 51, n. 1.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *