KOMEL EMIL

KOMEL EMIL (1875 - 1960)

organista, compositore

Immagine del soggetto

Il compositore Emil Komel.

Nato a Gorizia il 15 febbraio 1875, formatosi musicalmente con il padre, in armonia e contrappunto con il ceciliano Danilo Fajgelj, appena ventenne si diplomò in composizione a Vienna. Nel 1896 si recò a Roma, dove si diplomò in canto gregoriano; fu compagno di studi di Lorenzo Perosi e Pietro Mascagni. Ritornato a Gorizia nel 1902, insegnò pianoforte, organo, teoria e armonia al Pevsko glasbeno društvo, diresse i cori dell’Istituto magistrale e del Seminario minore, dove fu maestro, fra gli altri, di Mirko Filej. Fu per oltre sessant’anni organista nella chiesa di S. Ignazio, quindi di S. Rocco, e collaudatore di strumenti nella diocesi di Gorizia; promosse vari corsi musicali. Dopo la grande guerra assunse la direzione della scuola, che venne chiusa dal 1927 al 1945. Nel 1926 i fascisti fecero irruzione al Trgovski dom di Trieste, ove aveva sede l’analoga associazione triestina, e incendiarono l’archivio, con il quale andarono perse molte composizioni di K. Morì il 14 agosto 1960. A lui è intitolato lo Slovenski center za glasbeno vzgojo / Centro sloveno di educazione musicale di Gorizia. È autore di circa duecento composizioni, corali e strumentali (messe, cantate, preludi, canti sacri e profani, fiabe e balletti per l’infanzia), e di un trattato, legato ai principi dell’armonia funzionale romantica.

Bibliografia

Harmonija. Združena s praktičnimi navodili za skladanje glasbenega stavka, Gorizia, Katoliška knjigarna, 1934; 50 praeludia, Gorizia, Libreria cattolica, 1937; Missa pro defunctis ad unam vocem comitante organo vel harmonio, Gorizia, Libreria cattolica, 1941; Majolčica. Moški zbor, «Naši zbori», 6/1-2 (1951), 11; Da veš. Moški zbor, ibid., 8/4-5 (1953), 75; Opomin k veselju. Mešani zbor, ibid., 12/5 (1957), 71; Sveta Marija, prosi za nas!, s.l., s.n., 1970; Zelen je log. Zborovske pesmi E. K., a cura di F. ŽGAVEC, Gorica, Zveza slovenske katoliŝke prosvete, 1995; Bog vsevedni, vsemogočni in Mašne in darovanjske, a cura di E. ŠKULJ, Ljubljana, Družina, 2003, 14-15; Vsi zbori, zadonite in Mrijine pesmi, a cura di ID., Ljubljana, Družina, 2003, 26; Opomin k veselju in Mojo sržno kri škropite, a cura di P. QUAGGIATO, Gorica, Zveza slovenske katoliŝke prosvete, 2006, 18-20.

DBF, 435-436; A. BRATUŽ, Goriški glasbenik E. K. (1875-1960) ob stoletnici rojstva, in Koledar Goriške Mohorjeve družbe, Goriška, Mohorjeva družba, 1976, 129-133; PSBL, 8 (1982), 111-112; T. GREGORIČ VUGA, Poglej me prav, Gorizia, Slovenski center za glasbeno vzgojo Emil Komel, 1993; M. KOMAVEC, Kompozicijska dela E. K., t. di diploma, Univerza v Ljubljani, Akademija za glasbo, 1994; ARBO, Musicisti, 166, 205, 206-207; NASSIMBENI, Gorizia, 167, 196, 198, 200, 329, 343, 344.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *