MESSARI GIOVANNI BATTISTA

MESSARI GIOVANNI BATTISTA (1673 - 1723)

gesuita, missionario

Immagine del soggetto

Ritratto di Giovanni Battista Messari, olio su tela anonimo (Gorizia, Musei provinciali).

Nacque a Gorizia nel 1673 e si laureò a Graz, dove entrò nell’ordine dei gesuiti con il desiderio di fare il missionario. Dopo il noviziato a Vienna, svolse attività di educatore a Gorizia e a Fiume. Nel 1706 si recò in Cina e lavorò per alcuni anni nelle province di Macao e di Canton. Non essendo riuscito a recarsi nella Concincina, si trasferì nel Tonchino, dove cadde vittima delle persecuzioni contro i Cristiani e subì il martirio nel 1723. Sorte analoga toccò al fratello Giovanni Paolo, autore di operette catechetiche per l’istruzione della gioventù, che operò come missionario gesuita nell’India orientale e lì morì di morte violenta.

Bibliografia

DBF, 521; CODELLI, Scrittori friulano-austriaci, 151-152; J.N. STOEGER, Scriptores Provinciae Austriacae Societatis Jesu, I, Viennae, Typis Congregationis Mechitharisticae, 1855, 226; Bibliothèque de la Compagnie de Jésus. […], nouvelle édition par C. SOMMERVOGEL S. J., V, Bruxelles-Paris, Schepens-Picard, 1890-1909 (= Mansfield Centre, Martino Fine Books, 1998), 1021; Primorski slovenski biografski leksikon, II, Gorica, Goriška Mohorjeva družba, 1974-1994, 413; FORMENTINI, Contea di Gorizia, 52; F. KRALJ, I missionari goriziani, in L’arcidiocesi di Gorizia dall’istituzione alla fine dell’impero asburgico (1751-1918), a cura di J. VETRIH, Udine, Forum, 2002, 153-166.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *