MOLINARI VITTORIO

MOLINARI VITTORIO (1878 - 1964)

commerciante, fotografo

Immagine del soggetto

Il commerciante Vittorio Molinari.

Nacque a Tolmezzo il 28 ottobre del 1878 da Antonio che gestiva nel capoluogo carnico un negozio di generi alimentari. Frequentò le scuole sino alla terza elementare per poi essere mandato dalla famiglia a Leoben in Austria a svolgere un periodo di due anni di praticantato, presso un commerciante che a sua volta aveva mandato il figlio ospite dai Molinari. Tornato in patria, M. affiancò il padre nella gestione del negozio e nei primi anni del secolo scorso sposò Maria Piazza di Lorenzago di Cadore dalla quale ebbe quattro figli. Subentrò al padre nell’attività commerciale, trasformandola in una rivendita di giornali, libri e riviste, associata ad una privativa. M. partecipò attivamente alla vita politica e sociale di Tolmezzo come componente del consiglio e della giunta comunale. Fu inoltre vicepresidente dell’associazione Pro Carnia e fu anche commissario della sezione di Tolmezzo dell’Associazione fascista commercianti e delegato mandamentale della Federazione fascista friulana. Sin dall’inizio del secolo si dedicò alla fotografia amatoriale e iniziò una produzione editoriale di cartoline fotografiche che metteva in vendita nel suo negozio. Fu un attento testimone dei cambiamenti dell’assetto urbano di Tolmezzo e non mancò di fotografarne gli eventi principali, compreso quello tragico del terremoto del 1928 con le distruzioni subite dal capoluogo, da Cavazzo Carnico e soprattutto da Verzegnis. Non mancano nella sua attività di fotografo dilettante anche vedute di località montane, immagini sportive e ritratti di famiglia. Morì nella sua città natale il 27 giugno 1964.

Bibliografia

L.M. PUPPINI, L’immagine e lo specchio. Appunti ai margini di una mostra in occasione dell’apertura della fototeca della Carnia, Tolmezzo, Gli Ultimi, 1990; BROCCHETTO, Fotografi, 90-91, 172-173, 194; L.M. PUPPINI, Vittorio Molinari commerciante, tolmezzino, fotografo. Immagini della vecchia Tolmezzo dai primi del Novecento agli anni Trenta, Tolmezzo/Cercivento, Gli Ultimi/Cjargne Culture, 2007.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *