PASCOLI ENO

PASCOLI ENO (1913 - 1993)

avvocato, studioso, politico, amministratore pubblico

Nacque a Monfalcone il 13 giugno 1913. Suo padre era l’avvocato Valentino, eletto deputato del Partito liberale italiano nella dieta provinciale di Gorizia proprio nel 1913. Durante la prima guerra mondiale fu profugo a Firenze e a Roma. Nel 1921 la famiglia si trasferì da Monfalcone a Gorizia, dove P. conseguì la maturità presso il Liceo ginnasio nel 1931. Poi si iscrisse all’Università di Bologna, dove conseguì la laurea in giurisprudenza nel 1935. In seguito si iscrisse all’ordine degli avvocati e dei procuratori, di cui fu presidente dal 16 dicembre 1959 al 23 febbraio 1992. Si dedicò all’attività forense fino agli ultimi giorni della sua vita. Durante la seconda guerra mondiale partecipò come ufficiale dei carristi alle campagne in Africa orientale e in Albania. Dopo l’8 settembre 1943 aderì alla Repubblica sociale italiana. Alla fine della guerra si dedicò con passione alla difesa dell’italianità di Gorizia, tema su cui stilò anche alcuni studi storici. Partecipò intensamente all’attività politica come esponente del Movimento sociale italiano, di cui fu segretario provinciale. Per alcune legislature fu consigliere e capogruppo nel consiglio comunale di Gorizia, oltre che consigliere provinciale. In più occasioni fu anche candidato al parlamento. Fu autore di pubblicazioni di storia locale, nonché di scritti di carattere giuridico, concernenti soprattutto il ramo della giustizia penale. Morì a Gorizia il 23 agosto 1993.

Bibliografia

ASG, Avvocati Valentino ed Eno Pascoli.

Le sue opere più importanti sono: F. LATINI (pseudonimo di E. P.), Italianità della Venezia Giulia, Udine, AGF, 1946; E. PASCOLI, La Contea di Gorizia e Gradisca nel Settecento, Udine, Doretti, 1967; ID., La confessione e l’interrogatorio nella storia, nel diritto e nella cronaca, Roma, SAIE, 1972; ID., Acqua azzurra d’Isonzo e sangue rosso d’Italia. Ricordi e documenti per la città dal filo spinato, Gorizia, Cartolibreria Centrale, 1982; ID., Breve storia dell’avvocatura a Gorizia, a Monfalcone e a Grado, in Ordine degli avvocati e dei procuratori, Gorizia, Albi professionali, 1986; ID., Foibe: cinquant’anni di silenzio (La frontiera orientale), Gorizia, Aretusa, 1993.

Recensione a Italianità della Venezia Giulia, «Ce fastu?», 23/1-6 (1946), 59; Una scuola una città: dal seminario werdenbergico al Liceo classico Dante Alighieri: 1629-1991, Monfalcone, EdL, 1991, 265; Improvvisa scomparsa di Pascoli, «Il Piccolo», 24 agosto 1993.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *