RICCHIERI GASPARO

RICCHIERI GASPARO (1451 - 1539)

uomo d’armi

Nato a Pordenone da Francesco e Agnese di Valvason nella seconda metà del secolo XV, fu uomo d’armi al servizio prima di Massimiliano d’Asburgo e poi dell’arciduca Ferdinando. Militò con gli imperiali all’epoca della lega di Cambrai. Nel 1514 fu fiduciario imperiale nelle trattative di resa di Pordenone alla Repubblica Veneta, quando anticipò con propri beni il pagamento degli stipendi e del vettovagliamento dell’esercito per circa 20.000 fiorini, più tardi saldati dagli Asburgo. Nel 1514 fu capitano di Monfalcone. Di questo periodo (18 novembre 1512-21 febbraio 1514, maggio 1516) esiste un diario militare che Vincenzo Joppi, senza che altri abbiano avanzato altre ipotesi, attribuisce al R., in quanto l’anonimo autore è un friulano che combatte con gli imperiali come vicecapitano e dimostra familiarità con tutto l’ambiente pordenonese. Lo Joppi giustifica la pubblicazione del testo, conservato nel fondo Cernazai del Seminario Arcivescovile di Udine, non perché aggiunga elementi nuovi alla ricostruzione storica degli eventi, ma per essere uno dei pochi documenti friulani, scritto in un veneto pordenonese, di parte tedesca che racconta episodi di guerra svoltisi nel padovano, vicentino, veronese, quando la memorialistica coeva è prevalentemente filoveneziana. Il R., che nel 1515 ebbe riconfermata da Massimiliano la concessione feudale di un mulino a Fiumisino presso Pordenone occupato dai fratelli veneti Vallaresso, militò poi in Germania sotto Cristoforo Frangipane. Si ritirò dall’esercito intorno al 1526-27. Morì a Pordenone nel 1539.

Bibliografia

C. SILINO [F. R.], Raccolta de privilegi, e regali […] alla famiglia illustrissima de’ Signori conti Ricchieri […], Udine, Schiratti, 1676, 51-56; Diario del campo tedesco nella guerra veneta dal 1512 al 1516 di un contemporaneo, a cura di V. JOPPI, «Archivio veneto», 18 (1888), I, 83-116.
A. BENEDETTI, I conti Ricchieri. Storia di una famiglia, Pordenone, Savio, 1970; Mille protagonisti, 405-406; G. BRUNETTIN, Pordenone e i Ricchieri: due destini incrociati, in Il Museo civico d’arte di Pordenone, a cura di G. GANZER, Vicenza, Terra Ferma, 2001, 31.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *