ZONO DA FIRENZE

ZONO DA FIRENZE (? - 1278)

appaltatore di zecca

Forse il primo monetario della serie fiorentina, appaltatore della zecca nel 1274 al tempo di Raimondo della Torre, fu ricordato come genero di Letto. Il 26 novembre 1274 fu immessa sul mercato la nuova moneta da lui coniata con il nome del patriarca. Il marzo 1277 essa fu di nuovo mutata con l’introduzione del denaro che recava su una faccia l’immagine della Madonna con il Bambino e l’aquila sull’altra. In partenza un denaro d’argento corrispondeva a sedici piccoli di mistura, ma con il 7 aprile dello stesso 1277 il valore del denaro scese a 14 piccoli. Z., che morì il 1° novembre 1278, secondo quanto riporta il Necrologium Aquileiense, fu quindi testimone di una svalutazione notevole del denaro.

Bibliografia

DE RUBEIS, De nummis, 10-11; P. PASCHINI, Raimondo della Torre, patriarca d’Aquileia, «MSF», 19 (1923), 37-104; PASCHINI, Storia, 416; BERNARDI, Monetazione, 198; SCALON, Necrologium, 60, 336.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *