ZUCCHERI TONI (ANTONIO)

ZUCCHERI TONI (ANTONIO) (1936 - 2008)

scultore in vetro

Immagine del soggetto

Toni Zuccheri ritratto da Renzo Daneluzzi.

Nacque nel 1936 a San Vito al Tagliamento (Pordenone), figlio del pittore e scultore Luigi, dal quale imparò a disegnare e a modellare, e il cui mondo figurativo – natura, animali, pesci, uccelli – gli fu e gli sarebbe rimasto congeniale. Laureato in architettura, lavorò per la Venini di Venezia, dove nacque il Bestiario che venne presentato alla Biennale del 1964. A quella del 1968 era presente con i Vasi, mentre collaborava con altri produttori notissimi, Barovier & Toso, de Majo, Seguso Viro ecc. Realizzò una scultura per il premio Campiello. Come architetto lavorò a Venezia e a Milano, mentre continuava a creare nel vetro presentando, alla Biennale del 1972, le Membrane. Nel 1981 disegnò e realizzò il premio Fenice d’oro per la Mostra del cinema di Venezia; nel 1985 espose le sue opere al Padiglione di arte contemporanea (PAC) di Milano. Nel 1989 realizzò la Reggiani Light Gallery in 800 Fifth Avenue a New York; sempre per la Reggiani realizzò lo stand all’Euroluce di Milano; nel 1990 espose nella galleria newyorchese. Nel 1996, sue opere vennero presentate al Kunstmuseum di Düsseldorf, nella mostra “Italienisches Glas. Murano Miland”, 1930-1970. Nel 1999 espose il suo Albero delle stagioni nella sala del maggior consiglio di palazzo Ducale a Venezia, in occasione della rassegna internazionale “Aperto Vetro”. Nello stesso anno, a San Vito al Tagliamento, nell’ambito della manifestazione “Vitraria”, espose il nuovo Albero della vita. Nel 2003 ricevette il premio Rotary International. Negli anni Novanta partecipò, con opere e installazioni, a varie edizioni della rassegna d’arte contemporanea “Hic et Nunc”, diretta dal critico Angelo Bertani. Morì a San Vito al Tagliamento nel 2008. Sue opere, oltre che al Museo del vetro di Murano, al MOMA e al Guggenheim di New York, all’Okkaido Museum di Sapporo, al Metropolitan Tien Art Museum di Tokio.

Bibliografia

A dialogue with light, an exhibit featuring the works of Venetian artist Toni Zuccheri, Milano, Reggiani, 1990; I “disegni” di Toni Zuccheri, Pordenone, Cosarini Editing, s.d.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *