RIGONI VINCENZO

RIGONI VINCENZO (1500 - ?)

rettore di scuola

Discepolo di Giulio Camillo Delminio V. R. da San Vito nacque agli inizi del secolo XVI, e probabilmente seguì le lezioni proprio a San Vito, insieme con il coetaneo Alessandro Citolini. Dopo esser passato a sua volta all’insegnamento e aver dato, secondo le testimonianze, lezioni pubbliche di latino e greco, il R. fu chiamato nel 1524 a collaborare, in veste di Ripetitore, alla cattedra di professore di Gregorio Amaseo, nel corso della sua seconda condotta alle scuole comunali di Udine; l’incarico gli fu riconfermato a fianco di Giovan Battista Privitelli fino al 1530. Successivamente il R. ritornò a San Vito a reggere la scuola pubblica locale, almeno nel 1548 e nel 1557-1558, fino al novembre di quest’ultimo anno quando fu licenziato dal consiglio. Non è improbabile che il R. abbia collaborato con il Delminio alla composizione del suo Theatro e alle altre realizzazioni mnemotecniche.

Bibliografia

ms BCU, Joppi, 596, Serie cronologica dei Maestri del Ginnasio Comunale di Udine dal 1297 al 1676, f. 1v.

A. ALTAN, Memorie storiche della terra di San Vito al Tagliamento, Venezia, Picotti, 1832, 90-91; G. AMASEO, Diarii Udinesi, in L. e G. AMASEO - G.A. AZIO, Diarii Udinesi dall’anno 1508 al 1541, Venezia, r. Deputazione veneta di storia patria, 1884, 278; F. METZ, Pubblici precettori in San Vito al Tagliamento tra Quattro e Settecento, «Atti dell’Accademia “San Marco” di Pordenone», 4/6 (2002-2004), 333-357 e n., 344 e n.

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *