ZAMBALDI ANTONIO FRANCESCO ALVISE

ZAMBALDI ANTONIO FRANCESCO ALVISE (1792 - 1853)

avvocato, erudito

Nacque a Portogruaro (Venezia) il 27 luglio 1792 da Nicolò e Costanza Bettoni, sorella del celebre tipografo Nicolò. Condotti gli studi iniziali presso il Seminario concordiese, si laureò in diritto civile e canonico a Padova, il 16 luglio 1813. Esercitò subito l’avvocatura in varie città: Mestre, Venezia e San Donà di Piave, quindi, dal 1837, il notariato a Portogruaro. Considerato da Marco Belli il «vero fondatore della storia di Portogruaro» in virtù del volume – a tutt’oggi di utile consultazione – Monumenti storici di Concordia […] ed Annali della città di Portogruaro, Z. fu autore eclettico e va ricordato almeno per un’altra sua opera, ovvero il Dizionario di antognosia eccletica universale, in cui, oltre a dare sfoggio d’erudizione, propone un innovativo metodo didattico (antinozionistico e multidisciplinare) e conia – sul calco di “antologia” – un neologismo che rimarrà hapax nella letteratura italiana. Lasciò manoscritte le Memorie storiche delle città, delle terre, dei castelli più ragguardevoli del Friuli. Morì nella città natale il 28 novembre 1853. Da non confondersi con l’omonimo incisore feltrino (1753-1847).

Bibliografia

Scritti di A. ZAMBALDI : Memorie della vita di Bernardino Maria Calura veneziano, Verona, Ramanzini, 1832 [estratto da: «Poligrafo», 19 (1832)]; Monumenti storici di Concordia, già colonia romana nella regione veneta, serie dei vescovi concordiesi ed annali della città di Portogruaro, San Vito al Tagliamento, Pascatti, 1840; L. ORTIS, Cinquanta sonetti […] premessavi la vita di lui scritta da A. ZAMBALDI, Udine, Vendrame, 1841; Dizionario di antognosia eccletica universale o sia fior di scienza e doviziosa raccolta di belle nobili e utili cognizioni d’ogni genere, 1-3, Udine, Vendrame, 1842-1845 (volume 1 preceduto da un fascicolo di 29 pagine contenente: Introduzione allo studio delle scienze con nuovo metodo di antognosia eccletica universale…, Udine, Vendrame, 1842); Alcune considerazioni circa lo stile oratorio. Grazia e bellezza, bontà e verità poste a disanima. Della perfettibilità del genere umano e del progressivo incivilimento delle nazioni. Dell’arte di promuovere lo sviluppo della ragione umana e dei mezzi di migliorare i costumi: memorie cinque, San Vito al Tagliamento, Tip. L’amico del contadino, 1845; Delle storie patrie italiane, dello scientifico da usarsi nelle prose letterarie e dei premj dovuti agli eccellenti scrittori italiani: memorie tre, San Vito al Tagliamento, Tip. L’amico del contadino, 1845; Prose inedite, Portogruaro, Castion, 1847; Polemica contro l’anonimo autore della rivista bibliografica del dizionario di antognosia stampata nel Progresso giornale umoristico-letterario del 7 settembre 1850 num. 3 e 5 pubblicato in Venezia nella tipografia Santini, Portogruaro, Castion, 1851; Annali di Portogruaro (1140-1797) ripubblicati da Marco Belli con illustrazioni ed aggiunte fino ai giorni nostri, Portogruaro, Tip. ... leggi già Ditta Castion, 1923.

DBF, 850; CLIO, 4874, 10446; C. BERTI, Della vita e delle opere del dott. Antonio Zambaldi, Udine, Tip. D. Del Bianco, 1902 [estratto da «Pagine friulane», 14/4 (1902)]; M. BELLI, Uomini illustri di Portogruaro, Portogruaro, Tip. Sociale, 1928, 22; A. PIZZIN, Il contributo di Antonio Zambaldi alla storiografia friulana, «Il Noncello», 16 (1961), 39-44; VALENTINELLI, Bibliografia, 94, 184, 286, 294-95, 337; MARCHETTI, Friuli, 1027.

Chiudi

Nessun commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *